Siete in: HOME > Regione Puglia > Taranto > Farmacia

Farmacie aperte di turno a Taranto (TA)

Qui sotto troverai tutte le farmacie aperte per turno nella citta' di Taranto facente parte della regione Puglia. La stagione invernale e' arrivata. Influenza, raffreddori, tosse. Vaccini antinfluenzali disponibili nelle farmacie, Sciroppi, vitamine e fermenti lattici per proteggere il tuo organismo. In farmacia potrai trovare inoltre, farmaci etici, sop, otc, farmaci fitoterapici, rimedi omeopatici, fiori di Bach, prodotti dietetici e integratori alimentari, prodotti per l'infanzia ,prodotti per celiachia anche surgelati, prodotti cosmetici, articoli sanitari, prodotti veterinari. Sapere, in ogni momento della giornata, dove trovare una farmacia aperta, significa poter contare 24h su qualificati professionisti della salute che dispensano, oltre ai farmaci, anche consigli preziosi a chi chiede aiuto, cura e attenzione.

Farmacie aperte a Taranto (TA)

Elenco delle farmacie aperte


La nuova moda alimentare? I vegetariani ''flessibili'' - Pensiero Scientifico Editore

Un nuovo ''movimento alimentare'' sta rapidamente diffondendosi negli Stati Uniti e nel resto del mondo: il flexitarianesimo. Si tratta di un regime alimentare prevalentemente vegetariano (non vegano) che comprende occasionali pasti a base di carne e pesce. Almeno tre le diverse ragioni che convincono sempre piu' persone a diventare ''flexitariani'', dai motivi di salute, a sentimenti ecologico-ambientalisti, fino ai piu' prosaici calcoli economici: •una dieta completamente vegetariana se non attentamente studiata e bilanciata rischia di essere povera di proteine, ferro e amminoacidi essenziali e allo stesso tempo puo' contenere troppi grassi derivanti dai latticini; allo stesso modo, una dieta troppo ricca di carne puo' mancare in fibre e far alzare i livelli di colesterolo ''cattivo'' (LDL) e di acido urico; •la produzione di carne ha un notevole impatto ambientale in termini di disboscamento (per la produzione di mangimi), emissioni di anidride carbonica e altri gas serra (produzione di carne dagli animali, trasporto ecc.), riduzione di biodiversita' vegetale; •e' difficile attualmente potersi permettere una dieta vegetariana equilibrata: al ristorante il menu vegetariano e' solitamente il piu' costoso, e anche al mercato e al supermercato i prezzi di frutta e verdura non sono sempre accessibili a tutti Non e' ancora chiaro quante siano le persone che seguono questo regime piu' flessibile e onnicomprensivo, anche perche il numero e' in costante aumento; sembra pero' che a convertirsi siano in uguale misura vegetariani e mangiatori di carne incalliti. Con una differenza, i primi sembrano prestare piu' attenzione alla provenienza e ai processi di produzione della carne ed essere orientati verso scelte biologiche ed eco-compatibili. Fonte: Fellowes J. The new vegetarianism: introducing the flexitarian. Telegraph Online 17 novembre 2008.